Zoom

Current Zoom: 100%

miracolo

Provocare la fede in modo da vedere il miracolo

Come abbiamo visto, la fede necessaria per ricevere una guarigione o essere protagonista di un miracolo nasce da quello in cui si crede. Per credere in qualcosa bisogna dapprima conoscerlo e considerarlo come possibile oggi come nel passato. La fede nella guarigione nasce dunque ascoltando la testimonianza di qualcuno che ci parlerà dei medicinali, di un medico o di Gesù

Romani 10:17 Così la fede viene da ciò che si ascolta, e ciò che si ascolta viene dalla parola di Cristo.

Gli ostacoli che impediscono il miracolo

Quali sono gli ostacoli che impediscono la realizzazione del miracolo o piuttosto che impediscono Gesù di agire?

 

L’ostacolo principale che blocca il miracolo è il nostro ragionamento, la nostra mentalità, il nostro mettere la fede in qualcos’altro che Gesù. Proprio per questo Giovanni il battista è venuto à preparare la via al messaggio di Gesù, preparando nelle menti un nuovo modo di ragionare.

Fare miracoli senza seguire Gesù

Molti si definiscono credenti, seguaci di Gesù ma non credono più nei miracoli. Per tali persone, coloro che fanno miracoli lo fanno con l’aiuto di satana. Voglio ricordare loro le stesse parole che Gesù disse a coloro che gli rivolsero la stessa accusa:

Il miracolo avviene secondo ciò che si crede

Una volta assimilato che il miracolo è di attualità, oggi ancora, e che fa seguito all’ubbidienza di un ordine di Dio, vediamo come il miracolo si manifesta in funzione di quello a cui si crede.

Tante volte Gesù ha chiesto al malato: “Cosa vuoi che faccia per te”, “Credi tu che io possa guarirti”, “Sia fatto secondo la tua fede” perché se non si crede, non si può vedere la gloria di Dio e non ci può essere miracolo.

Compiere miracoli oggi ancora mediante la parola

Nella chiesa di oggi i miracoli non sono più presenti come al tempo di Gesù e come al tempo degli apostoli eppure Gesù non è cambiato, ci ha promesso di essere sempre con noi e ci ha parlato di fare le stesse opere Sue:

Matteo 28:20 ... Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente».

Il miracolo - sommario

Nella Bibbia troviamo narrati molti miracoli ma spesso il lettore pensa che questa realtà soprannaturale sia di un’altra epoca.

Analizzando le varie culture si nota come in certi paesi si crede ancora nei miracoli mentre in altri non ci si crede più: la cultura ha un’influenza per la manifestazione dei miracoli

 

Gesù ci parla di un segno che deve accompagnare colui che crede e ci ha parlato di fare le stesse opere Sue e anche di maggiori:

Essere riempiti dello Spirito una volta o più volte

Una credenza popolare, soprattutto in ambito pentecostale, è che il segno iniziale del ricevere lo Spirito Santo è il parlare in altre lingue.

La buona notizia del Regno di Dio

Dopo la risurrezione Gesù, secondo Atti 1:3 ... si presentò vivente con molte prove convincenti, facendosi da loro vedere per quaranta giorni e parlando delle cose riguardanti il regno di Dio.

Di cosa ha parlato Gesù ? Cosa ha insegnato durante 40 giorni ? Un regno, un modo di governare ? Quali sono stati i frutti ? Sono raccontati negli Atti degli Apostoli. Poi persecuzione, direi grande tribolazione, cattolicesimo, inquisizione e adesso piano piano bisogna riscoprire questa buona notizia del regno.

Fare le stesse opere di Gesù

Giovanni 14:12 : In verità, in verità vi dico: chi crede in me farà anch'egli le opere che io faccio; anzi ne farà di più grandi di queste, perché io vado al Padre.

Gesù é il nostro esempio. Se non avesse fatto miracoli pochi lo avrebbero seguito. In seguito al suo parlare del regno di Dio, a come lo ha manifestato sulla terra, Egli ha cominciato a predicare e a farsi amici tra la folla e nemici tra i religiosi. Seguire l’esempio di Gesù oppure fare in modo diverso ?

Testimonianza di Sadhu Sundar Singh

Nato il 3 settembre 1889 a Rampur, nel nord dell’India, il Sadhu Sundar Singh è una delle più straordinarie personalità cristiane del ventesimo secolo. Ultimogenito di una famiglia numerosa, Sundar cresce nella confortevole agiatezza permessagli dalla fortuna dei genitori. Essi lo educano devotamente nella conoscenza dei testi sacri e delle tradizioni induiste o Sikh da cui provengono. Ma è soprattutto la madre ad incoraggiarlo e a guidarlo nelle sue profonde aspirazioni spirituali.

Credere semplicemente per essere salvati ? O anche manifestare i segni che accompagnano quelli che hanno creduto ?

Semplicemente credere per essere salvato ?

Atti 16:31 (LND) «Credi nel Signore Gesú Cristo, e sarai salvato tu e la casa tua».

oppure confessare e credere …

Romani 10:9 (LND)  poiché se confessi con la tua bocca il Signore Gesú, e credi nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato.

ma credere in cosa ?

Abbonamento a RSS - miracolo